La rivoluzione digitale immobiliare in Europa

Oltre 26.000 immobili in vendita attraverso piattaforme immobiliari online.

Sempre più immobili in vendita con le piattaforme immobiliari online

In questo inizio d’anno abbiamo voluto fare il punto sullo sviluppo in Europa delle agenzie ibride, anche chiamate online, nate con la rivoluzione digitale che sta influenzando tutti i settori. 

Dal nostro studio emerge che sono oltre 26.000 gli immobili in vendita attraverso queste società che, come Homstate, propongono un servizio immobiliare per vendere casa a una tariffa fissa. 

I prezzi dei servizi

I prezzi del servizio oscillano tra i 795 € della piattaforma inglese Emoov ai 1.500 € della francese Immo-neo che da alcuni anni è presente anche in Italia. La differenza dipende dalla qualità del servizio offerto e dalle opzioni comprese. In Immo-neo e Homstate le fotografie sono HDRI, vengono realizzare planimetrie 3D arredate, virtual tour e se necessario anche un servizio di home staging virtuale. I servizi sono nati per rispondere all’esigenza di quei proprietari che non vogliono fare del fai da te, ma che ritengono le tradizionali agenzie immobiliari troppo costose.

Sul fronte del numero di immobili gestiti i servizi inglesi sono i più diffusi e raccolgono il 5% del mercato. Da segnalare che PurpleBrick ha iniziato anche lo sviluppo sul mercato immobiliare Americano e che da più di un anno è anche presente in Australia con tariffe adattate al mercato locale.

Dallo studio emerge che le piattaforme online incentivano le recensioni dei clienti, attraverso siti dedicati come Trustpilot o attraverso la sezione recensioni di Facebook. Le agenzie tradizionali, compresi i grandi gruppi, sembrano poco inclini a questo strumento di valutazione. Le recensioni raccolte dai servizi immobiliari online sono generalmente molto buone: oltre l’85% dei clienti è soddisfatto o molto soddisfatto del servizio ricevuto.

A questo link è possibile scaricare il nostro report piattaforme immobiliari. 

Assistenza del cliente

Tutti i servizi che abbiamo analizzato offrono un supporto di assistenza durante tutte le fasi della vendita: i più organizzati hanno un vero e proprio call center formato da avvocati ed esperti in materia immobiliare. Come avviene per le assicurazioni e i servizi bancari online l’assistenza viene erogata via web, app, telefono e in alcuni casi attraverso agenti locali.

I vantaggi delle piattaforme online

I vantaggi per l’utente sono diversi: un costo nettamente inferiore rispetto alle agenzie tradizionali, la presentazione dell’immobile in molte occasioni molto curata attraverso foto HDR e planimetrie 3D, nessun vincolo di esclusiva e nessuna provvigione per l’acquirente che si trasforma in un maggior realizzo sul prezzo di vendita.

Il futuro del servizio immobiliare

Difficile in questo momento dire se le agenzie immobiliari saranno sostituite da servizi immobiliari online. L’uberizzazione del settore immobiliare potrebbe passare da questo modello o da altri che ancora non conosciamo, ma sicuramente è in atto un cambiamento che sta coinvolgendo tutti i mercati.

Molte di queste società, tra cui Homstate in Italia, hanno iniziato a raccogliere appuntamenti online attraverso evoluti sistemi di booking che profilano le richieste dell’utente per aiutarlo nella ricerca della casa e offrono la possibilità di effettuare una trattativa direttamente online.

Strategie delle piattaforme

Rispetto agli agenti immobiliari tradizionali, le piattaforme hanno il vantaggio di comprare spazi e traffico dai portali immobiliari all’ingrosso, oltre a effettuare campagne pubblicitarie per la promozione del brand su un largo pubblico e ottimizzare i costi offrendo al cliente un servizio di qualità a costi inferiori.