Come sta andando il mercato immobiliare in italia

Il mercato immobiliare in Italia si sta riprendendo?

Ad inizio 2020 le previsioni sul futuro del mercato immobiliare indicavano un rallentamento delle compravendite di abitazioni ma erano tutto sommato positive. Si attendeva il cambio di passo nel 2021 per ritornare ad i livelli antecedenti al 2013, anno nero del mercato residenziale, e raggiungere la piena ripresa del settore.

Poi è arrivato il Coronavirus ed il successivo lockdown disposto dal Governo italiano che hanno drasticamente cambiato le carte in tavola imponendo una riflessione sul mercato immobiliare.

Se stavi pensando di investire o di vendere casa, questa crisi può comportare delle difficoltà ma anche delle nuove opportunità che non avevi preso in considerazione.

In questo periodo di grande incertezza viene naturale chiedersi: come va il mercato immobiliare in Italia? Quali perdite ha causato il Covid19 e che opportunità offre questa nuova crisi economica mondiale?

La pandemia ed il mercato immobiliare

In un momento in cui l’economia globale è in rallentamento, il calo generalizzato della maggior parte degli indicatori (ci sono settori che non hanno subito: ecommerce, tecnology, biotech ecc.) testimonia il grande impatto della pandemia in molti settori economici senza escludere quello immobiliare.

I dati dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare (Omi) dell’agenzia delle entrate ci dicono che nei primi mesi del 2020 c’è stato un calo delle transazioni residenziali del 15,5% rispetto allo stesso periodo del 2019. Mentre secondo l’ultimo Rapporto sulla stabilità finanziaria di Banca d’Italia, cala di 140 miliardi il risparmio degli italiani ed aumentano i crediti deteriorati delle banche pur mantenendo un valore “notevolmente inferiore rispetto al picco registrato in seguito alla crisi dei debiti sovrani nell’area dell’euro”. 

L’aumento dei crediti deteriorati dovrebbe essere più moderato per i prestiti alle famiglie data la solidità finanziaria del settore . Inoltre gli interventi economici adottati dalla BCE riducono ulteriormente il rischio di aumento dei tassi di interesse. Questa è una buona notizia per chi volesse acquistare casa, magari come investimento immobiliare per affitto

La ripresa del mercato immobiliare

Questi dati ci dicono che in Italia il colpo accusato dal settore è stato importante ma non catastrofico. In ogni crisi, adottando le strategie corrette è possibile fare le scelte giuste, limitare le perdite e talvolta creare dei profitti.

Sembra quasi un paradosso ma per quanto riguarda gli investimenti immobiliari ad esempio non è mai stato così conveniente accendere un mutuo! Gli analisti si aspettano una leggera contrazione dei prezzi degli affitti nei prossimi mesi ma si tratta di un dato destinato a tornare presto ai livelli pre-covid. 

Inoltre si prevede un temporaneo abbassamento dei prezzi degli immobili che gli renderà ancora più appetibili agli investitori in questo momento storico.

La prima cosa da evitare in queste situazioni è di sottostimare la ripresa ed i possibili ricavi futuri degli investimenti effettuati oggi. 

Altro punto fondamentale è capire come questa crisi abbia radicalmente cambiato le strategie di compravendita e le preferenze dei cittadini. 

L’importanza del digitale nell’immobiliare

Un primo dato salta subito agli occhi: la pandemia ha fatto incrementare enormemente l’importanza del digitale

Ognuno di noi ha sperimentato in questi mesi dei nuovi strumenti digitali e ripensato gli spazi della  propria quotidianità. Si tratta di elementi che influenzeranno profondamente il futuro del mercato immobiliare. 

Durante in lockdown, ad esempio, i tour virtuali sono diventati fondamentali ed hanno registrato un boom di utilizzo. Così come il largo utilizzo dello smart working potrebbe rendere più attrattive le case in periferia dato che caleranno di importanza i collegamenti con il centro città. Stessa prospettiva che si prefigura con le case in provincia vicine ai grandi capoluoghi.

Insomma, occorre ripensare le strategie per capire come funziona il mercato immobiliare dopo la pandemia e soprattutto comprendere come sta andando il mercato immobiliare in Italia.

Proprio per queste ragioni resta fondamentale conoscere come calcolare il valore di mercato di un immobile. L’algoritmo di Homstate è costantemente aggiornato proprio per darti in pochi minuti e gratuitamente una quotazione di mercato reale che possa portarti a vendere in fretta anche in questo periodo difficile.

Vendere casa dopo il coronavirus

Per vendere casa restano validi i consigli che vi avevamo dato. Proprio per lo sviluppo del digitale assume sempre più importanza rivolgersi ad esperti del settore immobiliare e alle PropTech che da anni lavorano con le nuove tecnologie.

Non si può sapere con certezza come riprenderà il mercato immobiliare. Resta chiaro che in questi mesi sarà fondamentale capire come analizzare il mercato immobiliare. Comprendere le sue evoluzioni anche grazie all’utilizzo di nuove tecnologie, sarà decisivo.

Solo chi è esperto nel capire i cambiamenti del mercato può aiutarti a comprare e vendere casa ora.

Potresti partire dal servizio gratuito di Consulenza Immobiliare digitale di Homstate: 

  1. Contattaci senza impegno;
  2. Scopri gratuitamente la strategia migliore per te insieme a uno dei consulenti di Homstate;
  3. Scegli tu se seguire i suggerimenti: zero vincoli, zero spese